Pubblicato in: cura del corpo, Discount folies, Mani e piedi

Crema mani concentrata “sos” CIEN

Sono l’unica del sistema solare che, quando lava i piatti a mano, si ritrova con la pelle secca, screpolata e ruvida peggio di una grattugia per il formaggio?

E’ una sensazione orribile!

Quella pelle che tira, le nocche arrossate, i micro taglietti che si formano sparsi a casaccio e fanno malissimo, per caso mica ti riconosci anche tu in questa infelice descrizione?

Una buona parte del problema è creata senza dubbio alcuno dall’aggressività del detergente che uso, ma il problema può essere causato anche da altri fattori esterni come l’aria fredda, il contatto con sostanze irritanti, il giardinaggio, lavare i capi delicati a mano, insomma se ci pensi sono veramente tante le cose che possono danneggiare le nostre fatate manine.

Ecco perchè oggi ti racconterò di come mi sono trovata con la crema mani Cien.

Come saprai, e se non lo sapevi fin’ora lo saprai comunque qualche parola più in là, Cien è un marchio che si trova esclusivamente nei supermercati Lidl, sono molte le referenze disponibili per la cura della persona e del make up alcune con ingredienti accettabili, altre meno ma le accomuna tutte il prezzo conveniente ed accessibile.

Nella fattispecie questa crema costa intorno ad 1 € per 75 ml di prodotto, e posso assicurarti che la durata di questa crema è quasi infinita.

Infatti non è uno scherzo la scritta “concentrata”, ne basta pochissima per riuscire ad idratare completamente entrambe le mani, nel tubetto è segnalato che “è sufficiente per circa 200 applicazioni”e se tanto mi dà tanto significa che ne servono circa 0,37 ml, una quantità infinitesimale se ci pensi.

Per darti una idea in fondo all’articolo ti metterò una foto del tubetto dove si vede la crema, ecco considera che quella quantità va bene almeno per due “spalmate”.

La crema ha una consistenza burrosa, ricca e densa ed è di un color bianco perlaceo tipico delle creme a base di glicerina, il profumo è un pò inconsistente, nel senso che non si percepiscono delle ben definite note aromatiche, in buona sostanza si sente il profumo della glicerina che ricorda lontanamente (ma veramente lontanamente e con una fantasia e dedizione inconsuete) le note floreali del glicine, non essendo comunque un odore fastidioso nè persistente, direi che si può soprassedere tranquillamente su questo punto.

Ci vorrà un pò prima che tu riesca a scoprire qual’è la quantità perfetta per le tue esigenze, specie se fin’ora eri abituata ad utilizzare una crema classica, ma ti assicuro che una volta trovata ti sorprenderai della rapidità con cui la pelle la assorbe, senza lasciare traccia di unto ma nutrendo intensamente anche le mani più provate.

Non lasciarti spaventare dal fatto che, quando inizierai a sfregare tra di loro le mani, si formerà un alone bianco (la famosa “scia bianca” tanto odiata da consumatori e blogger), svanirà completamente e senza fatica, ovvio che più crema usi, maggiore sarà la difficoltà a far sparire la scia e di conseguenza anche far assorbire la crema, ma con un pò di pratica e pazienza troverai la quantità che fa per te e idratarti le mani diventerà un gesto rapido, efficace e pulito.

Sinceramente la trovo davvero ottima, il fatto che sia concentrata non significa assolutamente che non sia efficace, anzi, credo che l’appellativo “SOS” sia azzeccato in pieno, perchè questo risulta essere un prodotto adatto alle mani intensamente sottoposte a stress, che richiedono disperatamente una idratazione massiccia ed intensa.

Forse, dovendo per forza trovare un neo alla crema, potrei dire che non te la consiglio per l’uso quotidiano ma ti suggerirei invece di utilizzarla come rimedio d’urto per l’inverno o per quando decidi di scrostare la doccia ma ti dimentichi i guanti, considera che ovviamente se la usi ogni giorno mica ti cascano le dita, anzi, ma dovendo gestire con attenzione la quantità per evitare sprechi e spalmature infinite, devi ritagliarti un minuto pieno solo per te e le tue mani e, considerando la frenesia moderna, questo non sempre è possibile dunque un tubetto di crema più leggera da usare nelle emergenze di tempo, è un’ottima idea.

Concludo riportandoti l’INCI che ti consiglio, come d’abitudine, di controllare ben benino per scorgere eventuali ingredienti che non ti piacciono o ai quali sei allergica, così puoi decidere già da casa se alla prossima spesa ti concederai un test di questo prodotto o se farai filare il carrello più veloce della luce.

INCI:

aqua, glycerin, cetearyl alcohol, phenoxyethanol, palmitic acid, stearic acid, sodium cetearyl sulfate, benzyl alcohol.

Ciao!

Francesca

IMG_1618.JPG

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...