Pubblicato in: cura del corpo, Mani e piedi

Crema piedi propoli e salvia Antos

Cara Francesca,

ti ricordi di noi?

Per questioni di privacy ti diremo solo i nostri nomi, Destro P. e Sinistro P.

Siamo lontani dai tuoi occhi è vero, ma è una distanza che ci lascia indifferenti, perchè sappiamo quanto siamo importanti per te, infatti è anche grazie a noi se ogni giorno puoi andare lontano (o vicino, non facciamo discriminazioni sulle distanze…).

E siamo sempre noi a sostenere la tua vita di ogni giorno (e ci verrebbe da aggiungere anche che il tuo giro vita non è cosa tanto semplice da sostenere!!).

Ci sembrava però doveroso ringraziarti per come ti prendi cura di noi, e speriamo che tu riesca a comprendere quanto anche noi ci prendiamo cura di te.

face3

Hai visto che lettera (quasi del tutto) piena d’amore che mi hanno scritto Destro e Sinistro?

Oramai posso dirti con tranquillità che si tratta dei fratelli Piedi, mi hanno concesso la liberatoria per citarne il cognome e non potevo esimermi di certo dal ringraziare il loro quotidiano e faticoso lavoro!

Sono lievemente triste perchè oggi non potrò fare uno dei miei ormai usuali articoli di confronto, ma per motivi ad oggi sconosciuti non dispongo di così tante creme piedi.

Anzi.

Parliamoci chiaro, io ho SOLO questa crema piedi.

La precedente risale ad un acquisto di Febbraio se non ricordo male, te ne ho parlato in uno dei miei primi timidi articoli (e se ti assale la curiosità, QUI puoi leggere quello che scrissi), mi era piaciuta la versione di Bionova perchè aveva un ottimo rapporto quantità-prezzo, ebbi la sconsideratezza di farla provare anche a mia sorella.

E non tornò mai più nei miei cassetti….

Poco male! In questo modo ho avuto l’opportunità di cercare una alternativa che ho trovato sfogliando le pagine del sito Gaia Natura.

Chiedo perdono fustigandomi con trecce d’ortiche, a tutte le persone natural & bio addicted che conoscono il marchio Antos da anni luce mentre io ne parlo solo ora, e vergognandomi di me stessa, stesa di schiena sui ceci tostati, confesso che si tratta in assoluto del primo acquisto che faccio relativamente ad Antos.

Proprio io che potrei perdermi in campi coltivati a “cere labbra” di ogni sapore!

Va beh, recupererò col tempo…

Dunque dunque dunque, posso dirti che ho scelto questa crema perchè innanzitutto costa 5,50 € per 50 ml di prodotto e sinceramente per essere un primo acquisto mi sembrava un prezzo accessibile ed onesto, anche per le mie disastrose finanze, inoltre benchè tu sappia che io e i prodotti “vasetto” non siamo proprio amici del cuore (ancor meno amici di Maria…), mi incuriosiva molto positivamente l’accoppiata propoli-salvia (cliccando QUI verrai eiettata seduta stante nella pagina di Gaia che riporta la scheda della crema in questione).

Prima di comunicarti qualsiasi altra cosa, non posso in alcun modo evitarti la mia trasformazione in Francesca Angela, la figlia mai avuta del ben più noto Piero Angela, e farti così immergere in alcune fantabulose informazioni aziendali.

Anche in questo caso è con vero orgoglio che ti comunico che si tratta nuovamente di un marchio pienamente Italiano, Antos nasce e cresce infatti nelle colline del Monferrato (AL) e fa della semplicià e trasparenza la sua forza.

Si impone nel mercato green perchè offre packaging essenziali, stampa in autonomia le etichette e distribuisce direttamente i prodotti senza quindi rischiare di pesare eccessivamente sui costi finali.

La loro filosofia si fonda principalmente su 4 punti che si possono riepilogare così :

  • Semplice : non appesantire gli INCI che rimangono il più semplice e funzionale possibile;
  • Creativo : perchè la natura ci offre indiscutibilmente dei principi attivi utili ma combinarli in maniera efficace creando prodotti unici richiede esperienza e passione!
  • Essenziale : perchè creare le “confezioni delle confezionii” è un modo inimitabile per creare rifiuti inutili e per far lievitare i prezzi dei prodotti finiti;
  • Fresco : produrre direttamente nei propri laboratori ha dei vantaggi non indifferenti, Antos ha uno spaccio aziendale interno e distribuisce i propri prodotti tramite i rivenditori, questa filiera accorciata permette di ridurre i conservanti utilizzati nelle formule perchè non c’è bisogno di far viaggiare i barattoli più di Cristoforo Colombo per farteli arrivare a casa….

Dispongono di una linea davvero completa di prodotti per il viso, labbra, corpo e capelli ma non mancano anche interessanti prodotti di nicchia come i profumi solidi, i profumi per ambiente, i gel per l’aromaterapia e le candele da massaggio.

Ciò che colpisce di più, almeno per quanto mi riguarda, sono i prezzi con i quali vengono proposti i vari prodotti, risultano essere incredibilmente economici se paragonati ad altri marchi più o meno noti del web e non solo, ma la convenienza non abbandona comunque mai la qualità e la grande attenzione nella selezione dei principi attivi e delle formulazioni.

Bene, esaurita la premessa di presentazione aziendale posso partire con l’opinione che mi sono fatta usando questo prodotto.

Come puoi vedere dalle foto il vasetto ha il classico tappo a vite ed una seconda protezione in plastica, ma mi piace comunque prelevare il prodotto dalla confezione con una spatolina, cari germi e batteri mi spiace (non troppo) per voi ma andate a riprodurvi da un’altra parte, grazie.

La texture della crema mi ha stupita molto, è incredibilmente soffice e piacevole!

Ha una densità medio alta ma non burrosa che in qualche modo sembra quasi “montata a neve” e devo dire che questa consistenza rende il momento di spalmatura davvero un paradiso terrestre.

Si presenta con un colore rosa moooolto tenue ed una profumazione fiorita ed intensa, dovendola descrivere direi che percepisco una predominanza di fiori bianchi e lievi note di fondo che addolcisono un pò l’insieme.

Personalmente la trovo una fragranza piacevole, ma credo forse che sarebbe stata più adatta ad una crema corpo o ad un trattamento capelli perchè per i piedi ho sempre avuto una preferenza verso le note balsamiche e boschive; anzi a dire la verità mi aspettavo proprio quella profumazione di resina balsamica e aromatica che presumevo avesse questa crema vista la presenza appunto di propoli e salvia, purtroppo sono rimasta un tantino delusa sotto questo aspetto.

Ma mi sono agevolmente ripresa visto che l’effetto idratante è veramente fenomenale!

Ho scelto di usare questa crema in due modi diversi, entrambi molto efficaci devo dire :

  1. a piccole dosi : si assorbe rapidamente senza lasciare tracce untuose ma ti consiglio comunque di attendere qualche minuto prima di infilarti dei meravigliosi sandali se non vuoi che i piedi ti scivolino come delle anguille impazzite facendoti ribaltare per terra;
  2. a dosi più massicce : dopo un pediluvio rinfrescante massaggio una dose più importante di crema e mi infilo dei calzini di cotone, fatta questa operazione la sera sono più che certa di ottenere il mattino dopo dei piedi morbidissimi e deliziosamente idratati.

Credo sia una crema ottima non solo ora che l’estate la fa da padrona e ci impone di scoprire i piedi sfoggiando sandali e calzature aperte di ogni foggia e colore, ma anche e soprattutto d’inverno perchè la clausura forzata in scarpe bunker non deve di certo farti smettere di pensare al benessere dei tuoi piedi.

Poverini, li tratti bene solo d’estate perchè li mostri?

E tutto il resto dell’anno che fai, ti vergogni di loro? Eh? Eh? Eh? Eh? Eh ?

Poi non ti puoi certo lamentare dell’effetto piede a “smerigliatrice” !

Come ormai d’abitudine, ti lascio qui sotto l’INCI completo della crema :

aqua, glyceryl stearate, carthamus tinctorius oil, isopropyl palmitate, propolis extract, salvia officinalis extract, cetearyl alcohol, stearic acid, glyceryl caprylate, tocopherol, anisic acid, limonene, linalool.

Puoi vedere tu stessa che la filosofia del “semplice” è ampiamente rispettata in questo prodotto che non è stra-carico di ingredienti col rischio peraltro di farli prendere a pugni l’un l’altro, non che io sia una esperta sotto questo profilo (ed è fin troppo evidente!) ma puoi prenderti qualche minuto e spulciare i singoli componenti nei siti/app che ritieni più affidabili per valutarne l’efficacia e la sicurezza.

Sono ancora stesa di schiena sui ceci tostati per punizione, ma mi farebbe comunque piacere sapere quali prodotti a marchio Antos hai provato e come hai trovato i loro effetti e benefici, non posso di certo fermarmi ora che ho iniziato a scoprire, ti pare??

A presto, ciao!

Francesca

Annunci

44 pensieri riguardo “Crema piedi propoli e salvia Antos

  1. Articolo simpaticissimo e utilissimo!! Scrivi davvero bene, hai uno stile unico e coinvolgente! Grazie dell’articolo, sembra un ottimo prodotto e vorrei tanto provarlo sui miei piedini ora che con l’estate si sfoggiano di più 😉

    Mi piace

    1. Beh non posso che ringraziarti davvero tanto dei complimenti, sarà scontato ma mi fa sempre piacere sapere che qualcuno si ferma a lasciare un commento, specie quando è così positivo😉
      Sul fronte crema io te la consiglio, non ha un prezzo esagerato per provarla senza rimorsi, a me è piaciuta per l’idratazione, un po meno per il profumo ma quella è una questione puramente personale….

      Mi piace

    1. Questo è stato uno dei primi prodotti che ho acquistato del marchio è devo dire che hanno un ottimo rapporto qualità prezzo! È importante anche la filosofia aziendale perché non si può “predicare bene e razzolare male”, no?

      Mi piace

    1. Ciao! Beh grazie infinite intanto… ci ho dato un’occhiata e ho ricevuto già un paio di nomine per questo tag (ma si sa che i tag viaggiano alla velocità della luce sicché è più che comprensibile che accada 😉) se riesco a mettere insieme un po’ le idee partecipo volentieri!

      Piace a 1 persona

  2. Destro P. e Sinistro P. vabbè questo è TOPPISSIMO! Mi hai incuriosito anche questa volta e quindi proverò all’acquiesto. Stavolta passo a Testaccio .. anche se non è di zona, ma sai con la metro 😉 e poi è vero che fa bene ai piedi una bella immersione nell’acqua con bicarbonato?

    Piace a 1 persona

    1. Si, verissimo il mio pediluvio preferito è acqua calda bicarbonato un po di sale grosso e qualche foglia di menta (perché profuma, ce l’ho in giardino e son povera per comprare gli oli essenziali😭)
      Però se vuoi risparmiare il biglietto della metro anche la crema-unguento piedi de i provenzali è buona molto molto molto ma molto idratante e profuma di menta! Però non puoi camminarci sopra dopo averla messa a meno che non ti stia bene ribaltarti ad ogni mezzo passo, è un tantino scivolosa…
      Ora comunque Destro e Sinistro P. (Che non sono parenti di Melissa P.) Sono gelosi perché tu li hai esposti con orgoglio nella foto del blog e io no, vaglielo a spiegare adesso perché io non li ho messi 😱😱😱😱

      Piace a 1 persona

      1. dai primo o poi li devi mettere pure tu i piedi in esposizione!!! fichissimo il pediluvio 😀 e anche la crema. Questa poi mi sa che è più facile da comprare! Cero se io avessi deciso di fare un blog “io e te, con un the” ma parlando di cibo e dicendo a tutti: ho assaggiato questo, è meglio quest’altro …. a quest’ora sarei una mongolfiera!!!!

        Mi piace

      2. Beh una mongolfiera, dipende! Se stai sulla roba casereccia tipo le porzioni 3 metri x 2 di lasagna che fa mia madre allora si, ma se ti butti sul gourmand non mangi un accidente di niente, ti mandano via dal ristorante spendendo 480€ per aver annusato mezza cozza e du briciole di pane (fatto in casa però….)

        Piace a 1 persona

      3. Allora ti mando io delle porzioni di lasagna alle verdure grigliate, la faccio spesso, te le preparo su dei finti tupperware saranno “troppiwere” forse, così li metti in freezer e mangi quando vuoi, quanto vuoi e senza spendere i miliardi….certo se vuoi fare l’elegante puoi mangiare col mignolo in alto!

        Piace a 1 persona

  3. ciao franci
    non la conoscevo e m incuriosiva la tua ottima recensione!
    avendo i talloni secchi specie in estate io mi trovo bene con quella di bottega verde con urea poichè ammorbidisce tantissimo e mi ritrovo con i piedini come quelli dei bimbi..però è untuosa devo dirlo…il prezzo mi pare si aggiri sui 12 euro ma approfitto sempre degli sconti per comprarne piu barattolini e fare scorta.)
    ti auguro un buon pome

    Mi piace

    1. Grazie come sempre di una gentilezza incredibile😃
      A me questa è piaciuta però il profumo fiorito sui piedi non è quello che mi aspettavo, è piacevole e persistente e ammorbidisce molto ma un po’di fresca menta sarebbe stata più gradita 😞
      Devo dire che anche la crema/unguento piedi de “i provenzali” mi era piaciuto molto è burroso e utile in caso di pelle moooolto secca (per mia mamma è un miracolo in vasetto) e profuma di menta…
      Millenni fa avevo ricevuto in regalo una crema piedi di bottega verde ma non aveva un inci particolarmente splendido, ora ammetto che sono anni che non acquisti sicché non conosco l’evoluzione dei loro prodotti 😭

      Mi piace

      1. cara franci,
        è vero l inci di bottega verde spesso non è buono, lo ammetto hai ragione, mi faccio tentare dai buoni prezzi spesso! cmq provo a cercare in giro quella dei provenzali burrosa che dici tu visto la secchezza dei miei talloni…
        grz mille dell info:))))

        Mi piace

  4. Di Antos ho praticamente provato di tutto e questa crema piedi è il mio prodotto preferito in assoluto! Amo tantissimo anche il suo profumo delicato *_* non l’ho più ricomprato solo per il fatto che mi dura poco (uso creme piedi praticamente ogni giorno tutto l’anno)…50ml per 5.50 euro sono un pò tanti ç_ç attualmente uso con grandissima soddisfazione la lozione antiodorante di fitocose (che in realtà è deodorante per le ascelle) 6,50 euro per 100ml!

    Piace a 1 persona

      1. Mah quelle che trovo o in profumeria o quelle che mi rifilano dall’estetista dopo il pedicure professionale. 😁😁Però secondo me pietra pomice e sale sciolto nell’acqua calda, sono il rimedio migliore. 😄😄

        Mi piace

  5. mea culpa i miei piedi sono a effetto smerigliatrice, e a nulla serve mettere la crema anticalli…che sia perché non uso mai una crema sotto la pianta del piede ora mi sembra una rivelazione! 😛 Comunque di Antos ho sempre sentito parlar bene, ho provato un campioncino di crema di riso (viso) e me ne sono innamorata…vorrei acquistare uno shampoo…che per 4 euro, rispetto agli altri bio, mi sembra un affarone!

    Piace a 1 persona

    1. io ne sto testando uno di shampoo e devo dire che non è male ma forse non è adatto alla mia cute, sono piuttosto liquidi ma per il costo che hanno vale la pena provarli senza dubbio….
      io per i piedi vado di luuuuuuunghi pediluvi e uso la pietra pomice oltre a “incremarli” a dovere in ogni stagione e sembra dia buoni frutti 🙂

      Piace a 2 people

      1. io non ho costanza! :/ ho tre calli belli duri per piede che non hanno intenzione di essere tolti! anche usando crema per calli, grattino o pietra pomice dopo lunghi pediluvi restano lì a sfidarmi! per lo shampoo il mio è un problema di desquamazione, prurito, forfora e crosticine 😦 fastidioso e imbarazzante…provando tutti gli shampoo antiforfora e antiprurito non bio non ho risolto un tubo (non ho la cute grassa ma secca). Comincio a credere sia dovuto alla troppa aggressività dei prodotti..per questo voglio provare i bio 🙂

        Mi piace

      2. Anche io soffro di cute grassa e fastidio vario dovuto a pruriti e forfora, per quanto mi riguarda e un problema stagionale ma anche i prodotti aggressivi peggiorano di molto la situazione! Se non hai mai usato shampoo eco bio potresti avere bisogno di abituarti un po alla differenza d’uso, lo shampoo di antos è liquidissimo e ha bisogno di esser diluito poi non fa tutta la schiuma dei classici shampoo ma lava bene

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...