Pubblicato in: capelli, cura del corpo

Balsamo rivitalizzante Burro di Karitè e Broccoli – NeoBio e Balsamo al The Verde e olio di Jojoba – Eco cosmetics

Io ci provo anche a fare la persona seria, quella che scrive su internet ed è consapevole che si trova in uno spazio libero, minato e infinito dove tutti possono arrivare a leggere, con la presunzione (direi ingiustificata…) di dare dei consigli.

Ma la mia mente di bambina dodicenne ha sempre il sopravvento, soprattutto se nello stesso periodo mi capita di acquistare un balsamo che contiene broccoli dopo aver visto questa foto :

772-nuova-essenza-dell-arbre-magique

Serve che ti racconti l’ilarità che mi coglieva ogni volta che passavo in bagno? Per non parlare di quando il tubo a fine vita ha iniziato a spernacchiare….lacrime di pura gioia, semplice e idiota!

Mi rendo perfettamente conto che la mia già precedentemente esigua attendibilità, dopo questa premessa è andata a farsi friggere completamente, non prima però di essere stata investita da un camion carico di tronchi di quercia, polverizzata da una motosega e bruciata nel forno, ma è sempre bello credere che domani sarà un giorno migliore.

Finchè è oggi però, ti becchi la mia opinione di due deliziosi balsami per capelli, e pure il deodorante per auto all’aroma “air from intestine”.

Neobio è un bel marchietto che conosco ormai da mesi e di cui ti ho parlato già in vari articoli (qui, qua, e , ad esempio) coniuga prodotti dalla filosofia naturale con ingredienti selezionati e biologici, senza però dimenticare mai che i soldi (purtroppo) non si riproducono autonomamente nel portafogli e che quindi, offrire una varietà di cosmetici a dei prezzi più che ragionevoli, fa bene a tanti.

Tanti conti correnti che piangono.

Il mio è attualmente ricoverato in rianimazione.

Comunque, questo tubetto di balsamo definito “rivitalizzante” da 150 ml, costa 3,95 € e lo puoi trovare iuq.

Non profuma affatto di broccoli, nè tantomeno di “scureggia de broccoli”, in questo secondo caso mi sento di dire GRAZIE AL CIELO perchè sarebbe stato veramente orribile, ma a ripensarci anche i broccoli versione “semplice” non è che proprio siano un aroma di quelli che mi fa impazzire….

Partendo dal presupposto che io ho una cute atroce, peggio di quei panni di qualità drammatica che si usano per asciugare i vetri delle macchine, che si alternano in stadi di durezza granitica che causano rottura di falangi nel tentativo di piegatura, a morbidezze tendenti alla molliccitudine che sfaldano gli angoli lasciando tracce evidenti del loro passaggio.

Ecco io sono uguale, una altalena di momenti con prurito atomico, secchezza, passando per l’untuosità.

Ma mi piace credere che ai miei capelli (e in generale alla mia testa….) qualche attenzione in più possa portare un pò di gioia.

E questo balsamo dalla consistenza ben compatta ma cremosa e dal color giallo paglierino, mi ha un pò spiazzata all’inizio perchè mi sono detta “mannaggia la miseria e adesso mi ritroverò con dei fiumi d’olio che mi scendono dalla testa!”, ma fortunatamente mi sbagliavo.

Nonostante la ricchezza della texture, sulle lunghezze lavora molto bene, si distribuisce uniformemente, nutre ed ha un profumo molto piacevole ma non persistente dopo l’asciugatura, è dolce seppur non stucchevole è un aroma che sta a metà tra la vaniglia e le noci, si sciacqua rapidamente senza lasciare residui e districa evitando l’effetto “liana”.

I capelli sono pettinabili senza imprecazioni di vario genere e non risultano affatto appesantiti.

Anche per i capelli grassi : ci piace.

Questo è il suo INCI :

Aqua, alcohol denat., glyceryl citrate/lactate/linoleate/oleate, cetearyl alcohol, brassica olearacea italica seed oil*, glycine soja oil*, sorbitan stearate, butyrospermum parkii butter*, betaine, sodium cetearyl sulfate, bambusa vulgaris leaf/stem extract, bambusa vulgaris sap extract, vanilla plantifolia fruit extract, sucrose cocoate, PCA glyceryl oleate, PCA ethyl cocoyl arginate, tocopherol, helianthus annuus seed oil*, parfum **, linalool, limonene**, geraniol**, eugenol**. (*= da agricoltura biologica) (** = da oli essenziali naturali)

Non ha mentito sui broccoli eh? L’estratto di broccoli c’è tutto e anche abbastanza alto in INCI (brassica olearacea italica seed oil) insieme al burro di karitè (butyrospermum parkii butter), estratti di bamboo (bambusa vulgaris leaf/stem extract, bambusa vulgaris sap extract), olio di girasole (helianthus annuus seed oil) e persino l’estratto di vaniglia (plantifolia fruit extract).

E posso dire una cosa in aggiunta sempre senza avere alcuna competenza didattica/tecnica/scientifica e simili per poterlo fare? Credevo che mi sarebbero cascati tutti i capelli, forse anche le orecchie, con l’alcool in seconda posizione, ma non è accaduto nulla di tutto ciò, che ci sia qualche altra magia coinvolta nella formulazione di questo balsamo è più che possibile, fatto sta che i capelli non si sono affatto seccati men che meno sulle mie bistrattate punte.

Mistero…..

Scorrendo veloce oltre queste domande senza risposta, passiamo ora a disquisire amabilmente del balsamo di Eco-cosmetics.

E’ un tubetto filiforme tutto di bianco vestito, dalla grafica minimale grigio-azzurra, in formato 125 ml che ho pagato 4,99 € (LI’ trovi la pagina relativa al prodotto).

Si propone come un balsamo per tutti i tipi di capelli con olio di Jojoba e the verde.

Chiaramente trattandosi di the, doveva essere mio, anche se non si mangia.

A differenza del compagno broccolato questo balsamo ha una consistenza più cremosa e meno densa, questo facilita parecchio le operazioni di distribuzione sulla chioma e ti permette di sciacquare i capelli in maniera ancor più rapida senza prosciugare degli oceani ad ogni lavaggio (e sappiamo quanto sia importante non sprecare MAI l’acqua).

Spendiamo due parole sulla profumazione semplicemente divina che ha questo prodotto : la freschezza esplosiva, fiorita, elegante e fragrante delle gardenie ti pervade voluttuosamente, lasciando spazio ad una scia finale di note erbose e verdi che richiamano un pò la pioggia estiva e l’inconfondibile aroma del the.

Mortacci sua che non resiste sui capelli per molto, purtroppo.

Il potere districante, a mio avviso, non è dei migliori provati fin’ora anche se non si può dire che sia proprio scadente, diciamo che è più blando rispetto alla versione Neobio ma è vero anche che più lasci in posa la crema sui capelli e maggiore è l’effetto finale (questo è un tipico caso di balsamo dalla doppia personalità che si crede una maschera…).

A discolpa posso dire che, come per gli altri prodotti destinati “a tutti”, non si possono ottenere risultati personalizzati per esigenze specifiche, visto e considerato che la destinazione è prevista sia per un capello secco che tendente al grasso, oltre che normale.

Nonostante tutto mi è abbastanza piaciuto, come prodotto quotidiano non va ad appesantire i capelli e aiuta a pettinarli in maniera umana, certo il profumo è così delizioso che mi è dispiaciuto molto non averlo potuto annusare sui capelli a lungo, non so se esista uno shampoo da abbinarci, forse in quel caso la fragranza potrebbe farsi più persistente….

E qui, come d’abitudine, il suo INCI:

aqua, camelia sinensis extract*, glyceryl citrate/lactate/linoleate/oleate, cetearyl alcohol, coco glucoside, simmondsia chinensis oil*, hydrolyzed wheat gluten and hydrolized wheat protein, alcohol, tocopherol, parfum, limonene, linalool, citronellol, citric acid. (*= da agricoltura biologica)

La formulazione di questo balsamo con l’estratto di the (camelia sinensis extract) al secondo posto ha fatto breccia nel mio cuore, inoltre contiene l’olio di jojoba (simmondsia chinensis oil) come indicato nell’etichetta, e ci regala anche dei simpatici e nutrienti estratti di proteine del grano (hydrolyzed wheat gluten and hydrolized wheat protein).

C’è sempre l’alcool, anche se stavolta è in posizione nettamente più bassa rispetto a Neobio, al quale suggerirei di prendere in considerazione qualche visitina al SERT insieme agli altri alcolisti…

In conclusione, vostro onore, posso dire che entrambi i prodotti si sono comportati in maniera rispettosa verso la mia cute e capelli, ho apprezzato i risultati di Neobio nonostante la sua composizione possa far storcere il naso ad alcuni ed ho valutato positivamente anche Eco cosmetics nonostante una performance meno fantastiliosa, perchè la sua formulazione è ricca e piena di the, per me.

Ho concluso.

Grazie dell’attenzione.

Francesca

50 pensieri riguardo “Balsamo rivitalizzante Burro di Karitè e Broccoli – NeoBio e Balsamo al The Verde e olio di Jojoba – Eco cosmetics

    1. Ciao! Non immagini la gioia che mi avviluppa come una liana leggendo le tue parole …
      Ho visto il tuo articolo (un pò rapidamente ma ora ci torno….) sulla lampada e anche quello con la stella marina!
      Grazie mille, è un enorme piacere sapere di essere un pensierino piacevole 😉

      "Mi piace"

    1. Infatti l’associazione con il nuovo arbre magique è stata proprio obbligata….non sai le risate da sola come una cretina in bagno!
      Secondo me sono in molti a pensare che odori di broccoli quando invece ha un profumino dolce che i broccoli manco sa dove stanno di casa, non poterlo annusare prima dell’acquisto può far pensare male, che ingiustizia povero balsamino!

      Piace a 2 people

    1. Sono sempre stata la matta del gruppo, non è colpa mia se non mi hanno installato l’aggiornamento del software “persona normale 3.2” eh cavoli 😂
      L’amicizia che condivide il divertimento è super hai troppo ragione e poi sarebbe impagabile poter sfoggiare addominali tartarugati dicendo a tutti che si sono formati grazie alle risate : zero fatica!

      Piace a 1 persona

    1. Grazie sei troppo gentile!!
      Sono quasi più commossa dal fatto di essere riuscita a regalare un sorriso piuttosto che dall’interesse creato per i prodotti, anche perché io non vendo un accidente quindi se non voglio diventare la nuova wanna marchi sarà opportuno puntare su altro….
      Grazie ancora!

      "Mi piace"

  1. Non ti permetteere di fare la persona seria, è pieno il mondo. A me piaci così. Considerato che non ho capelli, puoi capire l’uso che faccio del balsamo, per quanto in certi momenti mi fai sganasciare dalle risate e me lo comprerei lo stesso. Ho girato però il tuo articolo a mia nipote e chissà, lei che è così fissata con i capelli 😀

    Piace a 3 people

    1. Sono piu felice di essere dispensatrice di risate di quanto potrei esserlo per dare consigli (dei quali io stessa talvolta mi fido a metà…).
      Fare la seria è quasi impossibile per me, l’ironia è il mio modo di affrontare alcuni problemi abbastanza spinosi e benché mi renda conto che sia la cosa più stupida da fare riderci sopra, farlo qui e poi agire nella realtà concretamente mi evita l’impazzimento totale stile maionese che smetti di mescolare 😁

      Piace a 1 persona

      1. No sono un liscio indeciso, direi che se voglio creare dei ricci volutamente posso star certa che saranno di un dritto millimetrico, se decido di stirarli sicuramente sulle punte decideranno di fare qualche simpatica curvina…..
        Degli stronzi insomma…
        Ma di natura liscia

        Piace a 2 people

  2. sai franci che pure io appena ho letto che contiene broccoli ho pensato subito al loro cattivo odore!!! è confortante sapere che invece nn puzza dai!!! scopro sempre tanti brand a me sconosciuti, grz per condividerli con noi…
    sharing is caring:)
    bacio buona serata

    Piace a 3 people

    1. Si hai ragione secondo me spiazza un po’ come prodotto invece costa poco i risultati sono buoni e ha un profumino dolce e delicato, cosa chiedere di piu….
      Sono felice di condividere qualche esperienza perché da quando ho aperto il blog ho scoperto e imparato un sacco di cose 😊
      Grazie mille e buona Domenica!

      Piace a 1 persona

    1. Un pò di mesi in genere, dipende dal prodotto…..
      So che sembra assurdo ma ho iniziato a tenere un quaderno di appunti con tutte le impressioni, pro e contro dei prodotti di cui avrei voluto parlare, prima ancora di aprire il blog.
      Ma che io non sia una persona normale, è cosa nota.
      Tutto il resto lo scopriremo solo vivendo.

      Piace a 3 people

      1. Grazie, per quanto io sia assolutamente impreparata nel campo cosmetico, quando scelgo di parlare di qualcosa mi piace poterlo fare con cognizione, anche se si tratta di qualcosa di stupido come uno shampoo.
        Potrebbe non sembrare, ma nonostante tutto amo fare le cose con ironica serietà 😀 di certo non cambierò il mondo ma lascerò ai posteri un fantastico libretto, pieno di nomi di prodotti con un numero variabile di ingiuriose esternazioni in base ai risultati…

        Piace a 2 people

      2. A me piacciono le persone A-BI e qualcosa! A-bi-normal ! 😉 … grazie dei consigli , qui,quo,qua, … ulula lì ulula là … ho rivisto per l’ennesima volta FranckesIN Junior! … si vede? 🙂 🙂 🙂

        "Mi piace"

Rispondi a charmeandmore Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...