Pubblicato in: Burrocamore

Burro labbra albicocca Nacomi

Coscienza : ANCORAAAAAAAA???!! FRANCESCA NO, NON E’ VERAMENTE POSSIBILE!

Francesca : L’utente da lei selezionato non è al momento raggiungibile, per lasciare un messaggio premere contemporaneamente i tasti *2708#641395, parlare dopo aver comunicato la parola d’ordine ed aver superato con successo la scansione digitale dell’iride, grazie.

Tecnicamente, comunque, questo NON e’ uno stick labbra, perciò è la PRIMA volta in cui parlo di un simile prodotto, cara coscienza stavolta ti ho fregata.

Ma tranquilla, ho ancora molto, molto, moltissimo materiale sul quale potrai sbizzarrirti con le critiche sulla mia famelica dipendenza da burrocacao.

Procediamo con ordine e chiediamoci innanzitutto, chi è Nacomi? E perchè scrive sui prodotti in una lingua sconosciuta (a me)?

Perchè in Polonia (almeno così dicono….) non si parla italiano, quindi per forza di cose i prodotti sono etichettati con le diciture in polacco ed inglese, ma visto che comunque ci vogliono bene, per il mercato italiano hanno applicato delle etichette che spiegano le modalità di uso e l’INCI.

In realtà ci sono altri prodotti, forse più recenti, che sono completamente in italiano, ma questa è un’altra storia.

La filosofia del marchio è semplice e si basa su poche e basilari regole :

  • non appesantire gli INCI con ingredienti inutili;
  • bandire gli ingredienti dannosi (siliconi, petrolati, parabeni e SLS);
  • proporre cosmetici vegetariani e/o vegani;
  • utilizzare profumazioni e materie prime controllate e naturali per ridurre al minimo il rischio di allergie.

E se Googli Nacomi su internet ti apparirà la mappa dell’azienda, di cui puoi guardare alcune foto degli esterni :

nacomi.jpg

Non provare a dire che non è una azienda immersa nella natura, tutto intorno solo alberi e campi!

Mi incuriosiva questo prodotto (come TUTTI i prodotti dedicati alle labbra, del resto) perchè mi sembrava davvero ricco, quindi adatto per una maschera idratante notturna, una generosa idratazione post-esfoliazione ma anche e soprattutto per affrontare il gelido inverno padano.

L’ho inserito nel primo ordine che feci mesi fa su Gaia Natura (insieme ad un altro paio di burrocacao, ma solo per non farlo sentire solo e abbandonato), essendo un marchio che non conoscevo, quale occasione migliore di testare un nuovo shop con dei prodotti a me ignoti?

Esistono 5 varianti-sapore di questo balsamo :

  • agrumi,
  • melograno,
  • albicocca,
  • panna cotta,
  • pinacolada.

Io mi sono buttata sull’albicocca ma devo dire che, ad eccezione degli agrumi, mi ispirava fortemente ogni altro singolo gusto disponibile.

Lo puoi acquistare schiacciando qui, al magico prezzo (ora pure scontato) di € 8,00 per 15 ml di prodotto.

Si si, tranquilla, anche io all’inizio ho pensato “QUANTOOOO, 8 €???? MA SEI FUORI?”, tuttavia, dopo aver ampiamente utilizzato in varie occasioni e maniere questo burro, posso garantirti che ne vale decisamente la pena perchè è un prodotto pressochè eterno, l’Highlander dei burri labbra.

Il profumo poi è qualcosa di assolutamente meraviglioso, un’aroma intenso e avvolgente di marmellata di albicocche con una goccia di rinvigorente arancio, dolce e godurioso ma per nulla nauseante o finto.

Sai cosa mi ricorda questa fragranza? Se sei una appassionata di giardinaggio conoscerai sicuramente l’osmanthus, una pianta (o siepe) che regala, durante questo periodo, una moltitudine di nuvolette leggiadre formate da piccoli e profumatissimi fiorellini color  crema.

La consistenza di questo burro è particolarmente “tosta”, nel senso che non ti devi aspettare qualcosa di cremoso o “scioglievole” come altri prodotti in stick, questo è un burro che va lavorato un pò con le dita prima di poter essere prelevato e applicato, soprattutto nella stagione fredda.

Questo non lo rende uno dei miei prodotti preferiti perchè è scomodo da portare in giro, non è infatti il massimo dell’igiene piantare le dita nella confezione quando si è fuori casa, ma vista la sua corposità trovo che sia quasi meglio poterlo applicare con calma, davanti allo specchio.

Così si può modulare a piacimento l’intensità dell’idratazione.

Sulle labbra è molto pastoso, ceroso direi, il che lo fa diventare un’ottima base per il rossetto, ma anche un prodotto unisex visto che rimane molto opaco.

La prima impressione, almeno per me, è stata un pò anomala perchè non mi aspettavo un burro così “asciutto”, è difficile da spiegare probabilmente, ma la sensazione che si prova è quella di spalmare quasi una cera sulle labbra, il che può portarti a pensare “embhè e adesso chi è che si occupa dell’idratazione?”.

Ma non disperare! Il buon burro Nacomi non si fa notare per lucentezza, ma lavora ampiamente ed egregiamente per garantirti labbra morbide e nutrite, cerca solo di fare attenzione a non farti prendere la mano ed esagerare, perchè una quantità eccessiva “imbianca” un pò le labbra.

Questo è il suo INCI :

Theobroma cacao butter, cera alba, ricinus communis seed oil, butyrospermum parkii butter, prunus amygdalus dulcis oil, sorbitol, mel, tocopheryl acetate, aroma.

Come puoi vedere l’INCI è piuttosto essenziale, ma nel contempo molto ricco, infatti burro di cacao (Theobroma cacao butter), cera d’api (cera alba), olio di ricino (ricinus communis seed oil), burro di karitè (butyrospermum parkii butter) e olio di mandorle dolci (prunus amygdalus dulcis oil) sono un super mix di pure coccole per le labbra più esigenti.

Vista la stagione che sta per arrivare (ma direi che è già qui praticamente, le mie pantofole pelose leopardate stanno bussando insistentemente per partire all’attacco…) io te lo consiglio davvero caldamente questo prodotto, è una di quelle ancore di salvataggio che ti salvano la pelle quando sei screpolata oltre ogni misura, e vorresti baciare delle persone random in strada sperando di beccarne una col burrocacao.

Mica hai provato la versione pinacolada per caso? Se profuma davvero davvero di pinacolada mi tocca comprarla…Ma proprio mi tocca eh? Non perchè voglio io sia chiaro, ma semplicemente perchè esiste una entità superiore che controlla la mia mente e mi obbliga ad acquistarla.

Alla prossima, ciao!

Francesca

49 pensieri riguardo “Burro labbra albicocca Nacomi

    1. Mi piace a volte fingere si potermi permettere roba di lusso!😁
      Però devo dire che considerando la qualità è l durata, sti soldi li vale tutti.
      Poi ti dico un segreto, ssshhh, il programma di fidelizzazione clienti del sito dove acquisto mi permette di avere degli sconti, così mi sento un po’ più ricca!😉

      "Mi piace"

    1. Se si sono impegnati a riprodurre la fragranza come per l’albicocca, beh chiederò al comune di buttar giù la fontana per lasciar posto ad una statua per nacomi con una targa “a nacomi, che con il suo burro labbra alla panna cotta, fa sognare dolcemente intere generazioni”
      😁😁😁😁

      Piace a 1 persona

  1. No, davvero devo farti una domanda seria: ma tu quante labbra hai? No, perché a me un burro cacao dura un secolo, se poi sono questi in scatolina ancora di più. Scherzo… in realtà questo mi attira in una qualsiasi delle sue varianti e mi piace pure il packaging!

    Piace a 1 persona

    1. Beh due labbra, però a mia discolpa devo dire che sono carnose, eh quindi ne uso di più!
      Devo dire che per me il burrocacao è immancabile, lo metto sempre, ogni giorno più volte al giorno, non è difficile consumarlo e poi c’è da dire anche che mi piace poterne avete almeno un paio di differenti per scegliere gusto e consistenza.
      So di non essere particolarmente normale, ma è uno degli unici lussi che mi concedo…..
      Perdonata, vero?😁

      Piace a 1 persona

    1. Invidia per il sana, lo ammetto! Ma da un certo punto di vista è meglio perché sarei tornata con tanta di quella roba da far impallidire un negozio…..
      Sto provando alcune cosine di nacomi e in effetti è un buon brand, non tra i più economici, ma di sicuro con ottimi prodotti…

      Piace a 1 persona

      1. guarda io la voglia di comprare me la sono fatta passare dopo che ho visto la ressa di gente sgomitava ovunque.. senza contare che avevo tante di quelle brochure e campioncini da lavarsi gratis per un anno 😀

        Piace a 1 persona

  2. Come ben sai donna Francisca… io il burrocacao lo uso. Mi sei sembrata abbastanza contenta del risultato. Certo per gusto personale andrei verso gli agrumi, ma sono sono anche incuriosito dal melograno, onestamente mi lascia un pochetto perplesso panna cotta (che però non disdegno come dolce!).
    Ora te sparo a bruciapelo sta domanda… ma secondo te hanno inventato qualcosa al tiramisù? (senza googlare eh)

    Piace a 1 persona

    1. Tiramisù non credo, ma esiste uno Stick marchio alkemilla al gusti cappuccino che potrebbe somigliare, vagamente….
      Sto burro è buono devo dire la verità, subito ti stranisce n’attimo perché è una consistenza che non ti aspetti ma nutre bene (e ha un profumo divino….)!

      Piace a 1 persona

      1. ma non è stucchevole? Perchè questo all’albicocca ad esempio l’hai descritto bene o per lo meno non lo hai trovato dlciastro. Io sai su queste cose ho lo stesso effetto che Dracula ha sul sangue.

        Piace a 1 persona

      2. Quello che profuma di cappuccino non l’ho provato, ho testato il gusto cocco (cocchissimo e naturale) e il torta di mele (dolce e vanigliato con lieve scia di mela) per te, caro Romeo, lo acquisto e poi ti comunico come è, per non farti pentire e poi abbandonarlo sulla mensola..

        Piace a 1 persona

  3. Allora io provo il pannacotta! Lo prendo o non lo prendo?Ho “schiacciato qui” e mi si è aperto un mondoooooooo! Aiutoooo! ho intravisto anche un profumo in crema in una scatolinaaaaa.Ti farò sapere! buon fine settimana da una delle tue cavie super profumate e burrocacaose! 😉

    Piace a 1 persona

    1. Eccoliiiiii!!!!!! Arrivatiiiiiiiiiiiiii! burro di cacao alla Panna cotta e il Profumino alla vaniglia (deliziosa la scatolina! ailov! 🙂 ! dopo dieci minuti di test … la crema profumata è delicata, e il burro per le labbra morbidoso … uno smack grande e ci risentiamo fra qualche giorno. Cavia 2 passa e chiude! bai bai ! P.S. quelli del sito gentilissssimisssssssssimi!!!!! un GRAZIE a loro ,se ci stanno seguendo, anche da questo blog!

      Piace a 1 persona

      1. Mitica Elisabetta! Profuma profuma profuma il burro alla panna cotta??? Sono troppo curiosa!
        Sono felice che ti sia trovata bene, ammetto che è diventato il negozio di fiducia anche per me 😉

        "Mi piace"

      2. Si sente ma non è persistente. Ciò che persiste e la morbidezza, la burrosità sulle labbra…tanto per:messo alle 18.00 c. ed adesso, dopo 4 ore , non ho fatto nessun ritocco! La crema-profumo alla vaniglia è delicata e buonaaaa! Me ne metto stasera prima di andare a dormire 5 gocce, ops,scusa,”ditate” ma indosso anche il pigiamone!!! 🙂 ridiamo un pochino…sentito anche da te il terremoto? qua a Udine mooolto bene.stasera dormo con un piede fuori dal letto.Un abbraccione.

        Piace a 1 persona

      3. La cremina profumo mi fa molta gola, lo ammetto e insieme al mio pigiama con i pois e i pinguini dovrebbe stare benissimo 😊
        Cavoli anche da te si è sentito? Da me fortunatamente in modo molto lieve, ma vedere i lampadari che si muovono mette sempre in apprensione, speriamo non ci siano conseguenze dai….

        "Mi piace"

      1. Non devi sentirti obbligata, ci mancherebbe, un sorriso omaggio da me lo avrai sempre 😉
        Se vai sul sito di gaia natura (il link diretto è nell’articolo) trovi tutto quanto, e se non ti fidi del pagamento (ma hanno PayPal pure loro) puoi pagare anche alla consegna 😊

        Piace a 1 persona

Rispondi a Fior di Sambuco Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...