Pubblicato in: cura del corpo, Discount folies

Dentifricio BIO alle 5 Erbe

Ma secondo te che vuol dire “fricio”? L’etimologia non è mai stata il mio forte, ma facendo una rapida ricerca, oltre ad essere coinvolto in alcune ricette regionali tipiche, sembra derivi dal termine frizionare/sfregare che, effettivamente, una certa correlazione con il dentifricio ce l’ha.

Non era più carino splen-denti? Oppure che te ne pare di puli-denti?

Escludendo per un attimo la terminologia, oggi ti vorrei parlare del dentifricio Bio “protezione totale” alle 5 erbe.

Questo è un prodotto della linea biologica che si trova in esclusiva nelle catene di supermercati/discount IN’S sparsi un pò per tutta Italia, se non erro (ti ho raccontato in precedenza dello shampoo BIO sempre della stessa linea, se ti interessa rinfrescarti la memoria o hai tempo per dedicare uno sguardo all’articolo ti lascio il link qui ).

Il costo è di 1,49 € per 75 ml, non è proprio possibile fare uno sforzino e per questo prezzo adeguare il tubetto a 100 ml?

No eh?

Va beh, almeno ci ho provato.

Il dentifricio è un prodotto importante per l’igiene quotidiana della famiglia, lo si usa almeno 3 volte al giorno, e avere la sicurezza di poter utilizzare qualcosa che limiti ai minimi termini gli ingredienti potenzialmente dannosi è sicuramente un vantaggio.

Personalmente, l’ho scoperto circa un paio d’anni fa e quando lo provai la prima volta, ero un pò scettica perchè provenivo da altri dentifrici sia di produzione”industriale”, che da alcuni tentativi totalmente eco-bio (un paio anche sotto forma di polvere e compresse).

Non avevo apprezzato particolarmente i marchi eco-bio che provai, per due fondamentali ragioni:

  • il prezzo : considerando che sono tubetti da 75 ml (a volte, tristemente, anche meno) di un prodotto che io uso anche più di 3 volte al giorno, pensare di spendere 3/4 € o più per ciascuna confezione mi spaventava i denti al punto, che alcuni rifiutavano lo spazzolamento….
  • l’efficacia : sarà stata sfortuna, poca dimestichezza con i marchi, una maledizione o che altro, ma ho trovato i dentifrici privi di alcun compromesso, o delicatissimi al punto da poterli paragonare ad un banale risciacquo con sola acqua del rubinetto, o ricchissimi di oli essenziali che mi infuocavano completamente bocca e gengive.

Questo prodotto giaceva nella sua scatolina con fare ammiccante e, benchè la media dei “pasta del capitano” che acquisto nei periodi di vacche magre (quasi sempre in pratica! 😉 ) sia di circa 0,80/0,90 centesimi, ho voluto comunque concedergli la possibilità di farmi cambiare idea.

Io ho le labbra molto carnose, ed il problema che riscontro spessissimo con i dentifrici praticamente di ogni genere, è che le irritano; le labbra risultano arrossate e gonfie, si seccano tanto da creare micro-taglietti fastidiosissimi e di non rapida guarigione.

Infatti la primissima volta che utilizzai questo dentifricio ne misi così poco nello spazzolino che quasi sparì completamente risucchiato dalle setole, ma avevo alle spalle un passato di labbroni-canotto e sinceramente, anche se le scelte estetiche sono soggettive e molto personali, le labbra a culo di babbuino non mi piacciono per niente, specie se questo gonfiore anomalo va a braccetto con i dolori dell’irritazione.

Sono rimasta invece piacevolmente stupita dalla delicatezza che ha dimostrato nei confronti della mia boccuccia, pur facendo egregiamente il suo lavoro di pulizia.

Posso dirti che di questo dentifricio mi piace molto:

  • la consistenza : differisce dalle altre paste perchè è liscia e somiglia più ad una maionese ben soda, il che mi da l’impressione che sia più delicato senza l’effetto “abrasivo”;
  • la pulizia : non è scontata assolutamente la sensazione di pulizia anzi, la cosa che più mi piace è passare la lingua sui denti e sentirli lisci, senza per questo avere gengive sanguinanti per aver insistito con uno spazzolamento assassino;
  • il sapore : un dentifricio lo sputi, ammettiamolo, non è che il sapore sia proprio così fondamentale, ma se consideri che questo in parte ti rimane in bocca e deodora il tuo alito, beh le cose allora prendono una piega diversa, questo dentifricio ha un sapore molto naturale, si percepiscono nettamente salvia, rosmarino e timo:
  • funzione antibatterica: tra gli ingredienti in inci è presente anche l’olio di melaleuca che è conosciuto anche come tea tree oil, di cui sono note le proprietà antisettiche, e che personalmente amo molto, a me piace anche il profumo intenso e pungente che ha, devo dire però che se tu non sei di questo parere, in questa formula è ben bilanciato con altre essenze e non si percepisce.

La freschezza che lascia in bocca è piacevole e persistente anche se non dura mille ore, ma se posso darti un parere spassionato, preferisco avere un alito delicato di salvia per un paio d’ore piuttosto che un alito di menta al plutonio per mezza giornata.

Quando ne ho la possibilità, cerco di acquistarne qualcuno da avere come scorta ma fin’ora non sono riuscita a tenerlo come”unica possibilità” di utilizzo perchè, mio malgrado, sono costretta ad un regime di risparmio forzato quindi, ovviamente, quando si deve tagliare, lo si fa sulle cose che non sono di vitale importanza.

Tuttavia, questo è senz’altro un dentifricio che mi sento di consigliarti con fiducia, perchè è molto efficace ma altrettanto delicato, contiene estratti naturali da agricoltura biologica, regala una sensazione di freschezza piacevolissima, non contiene fluoro e lo trovo un ottimo compromesso tra i prodotti di fascia medio-alta e quelli della grande distribuzione.

Volendo fare a tutti i costi la schizzinosa, forse suggerirei di alleggerire il packaging eliminando la scatolina in cartone, ogni tubetto è assicurato “anti manomissione” sotto il tappo, con l’apposizione di un sigillo in alluminio che ritengo sia sufficiente come protezione.

Qui sotto ti lascio l’INCI completo e qualche foto della confezione dove puoi leggere le istruzioni/indicazioni riportate.

IMG_1779.JPG

IMG_1783.JPG

INCI dentifricio:

Aqua, glycerin, sorbitol, calcium carbonate, hydrated silica, xylitol, silica, titanium dioxide, sodium myristoyl sarcosinate, sodium methyl cocoyl taurate, aroma, xantham gum, zinc PCA, thymus vulgaris leaf extract, mentha piperita leaf extract, rosamarinus officinalis leaf extract, juniperus communis fruit extract, salvia officilanis leaf extract, melaleuca alternifolia leaf oil, thymus vulgaris oil, ammonium glycyrrhizate, limonene.

E tu, hai mai avuto qualche esperienza negativa in fatto di dentifrici?Sono curiosa di sapere se sono l’unica sfi…ortunata!

Ciao a presto!

Francesca

7 pensieri riguardo “Dentifricio BIO alle 5 Erbe

  1. Ciao, ho letto questo articolo con piacere, e l’ho trovato proprio perchè stavo cercando consigli per un problema che ho da molti anni, anche io ho le labbra chiare e carnose e con i dentifrici si gonfiano si infiammano e si spaccano. Ne ho provati molti e quasi tutti, anche se usati in minime quantità mi danno questo problema. Ho subito acquistato il dentifricio da te menzionato ma non ancora provato. Volevo consigliarti il Perlax omeo senza menta che io Tollero perfettamente ma il sapore non è il massimo, oppure l’argital alla salvia che costa ancora di più! Me la cavo anche con antica erboristeria salvia& menta e purificante, purchè non esageri con la quantità. I dentifrici Pasta del capitano mi devastano le labbra, soprattutto il rosa. Certe volte mi viene voglia di non lavarmi più i denti. Ho parlato di questo anche con la mia dentista e lei mi ha risposto “strano!”. Il che non mi ha molto incoraggiato. Ciao

    Piace a 1 persona

    1. Ciao, e grazie mille per il bel commento, non è facile trovare dentifrici efficaci ma delicati ed in effetti chi non ha mai provato la sensazione delle labbra infiammate non riesce a comprendere il disagio (e il dolore….) che questo problema crea!
      Terrò a mente tutti i marchi che mi hai consigliato, davvero grazie mille! Trovare un dentifricio sembra una cosa incredibilmente banale e invece riesce a nascondere delle insidie, mannaggia….
      Grazie ancora, una buona giornata!

      "Mi piace"

  2. Sulle esperienze negative avute con i dentifrici (bio e non) potrei scrivere un libro. xD

    Sai che mi piace moltissimo che questo qui, in particolare, contenga del tea tree oil? L’odore sarà anche pungente, ma è un ingrediente straordinariamente efficace, per cui ben venga! Morale della favola, mi hai davvero incuriosito riguardo questo prodotto. Spero solo che l’IN’s che c’è dalle mie parti ne sia fornito.

    "Mi piace"

    1. Il tea tree è un elemento con tantissime proprietà benefiche ma il profumo che ha è molto particolare, è un po’ o mi ami o mi detesti….io personalmente lo adoro, il fatto che sia un naturale antibatterico è un plus che apprezzo molto.
      Spero che riuscirai a trovarlo, mi farebbe piacere sapere che cosa ne pensi, sono sempre clamorosamente soddisfatta da prodotti bio efficaci e con un prezzo più che conveniente….

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...